Calcolo delle statistiche agrometeorologiche e climatiche

 

 

Per la stima delle statistiche agrometeorologiche e climatiche, il Sistema Informativo Agricolo Nazionale (SIAN) ha adottato gli algoritmi indicati dall'Organizzazione Meteorologica Mondiale ("Climatological normals "CLINO" for the period 1961-1990, pubblicazione del WMO N. 847 del 1996). Il processo numerico di stima delle statistiche è suddiviso in 2 fasi per riprendere le principali periodicità temporali dei fenomeni meteorologici (ciclo giornaliero e ciclo annuale).

 

§         Stima dei dati agrometeorologici giornalieri

 

La stima della media o del totale giornaliero di una grandezza agrometeorologica è eseguita con le misure rilevate dalle stazioni di osservazione. Il calcolo de dato giornaliero viene eseguito solo se nel giorno sono stati rilevati correttamente più del 75 % dei periodi di campionamento del sensore. Le misure estreme giornaliere delle grandezze agrometeorologiche sono fornite direttamente dalle stazioni.

 

 

§         Stima delle statistiche agrometeorologiche decadali e mensili

 

La stima delle statistiche agrometeorologiche riferita alle decadi ed ai mesi di ogni anno viene eseguita a partire dai dati giornalieri disponibili in ciascun periodo. Il calcolo della statistica di una grandezza agrometeorologica viene eseguito solo se il numero di dati giornalieri è superiore al 75 % del numero dei giorni del periodo di riferimento (decade o mese).

 

 

Le medie climatiche sono riferite al periodo temporale compreso tra il 1951 e l’ultimo anno solare. Il calcolo delle medie climatiche è eseguito con i dati giornalieri o le statistiche agrometeorologiche di tutto il periodo di riferimento. In particolare, la stima della media climatica di una grandezza, definita su uno specifico intervallo temporale (decade o mese), è ottenuta come media aritmetica di tutte le corrispondenti statistiche agrometeorologiche definite sullo stesso intervallo temporale di tutti gli anni dal 1951 all’ultimo anno solare.